Sacred Sex

Harley.
La mia Harley.
Hai cercato di strapparmela via, hai giocato sporco, l’hai usata, hai messo in campo sciocche alleanze pur consapevole che non avrei risparmiato nessuno. Usando lei hai osato sfidare me. Che non perdono.
Hai stuprato la sua mente, cercato il suo corpo, profanato il nostro antico amore.
Le hai fatto credere fosse sacro il tuo sesso. Hai cercato la sua bocca per riempirla del tuo veleno.
Mossa stupida mio povero e piccolo uomo.
Hai ingannato la sua parte umana ma non sei riuscito ad incantarle il cuore, quello appartiene a me dall’inizio dei tempi. Cercherò fino all’ultima vita colui che con astuzia ha giocato e colei che con le menzogne l’ha confusa.
Pagherete.
Ma lo sapete, certo che lo sapete.
Sono vicina “amici”.
Sentite già la mia presenza?

Con rancore,
June M.

+ + + + +

Negli occhi, L’Incantatrice. 

L’Incantatrice vede.
Attraverso gli occhi di tutti gli animali lei vede.
Sa essere un corvo, un gatto, una serpe, una farfalla, una coccinella.
Può volare, può strisciare.
Sa essere ovunque. 
Potrebbe essere proprio lì con voi ora e quello che vi sta fissando sornione sdraiato al sole potrebbe non essere lo sguardo del vostro gatto.
Guardatelo bene. 
Sicuri sia lui ad osservarvi?
Lei scruta.
Lei pianifica.
Lei attende l’attimo. 
E al momento giusto affonda il colpo.
Iniziate pure a guardarvi intorno con attenzione “amici”.

Con rancore,
June M.

Madlove

harleyincantatrice

Ci sono occhi in cui ti troverai bene, ci sono occhi in cui troverai solo sofferenza e dolore, ci sono occhi che ti faranno sentire osservato, spiato, corroso, sventrato…poi ci sono Harley e June, legate da secoli ad un solo destino, ad un amore folle e sincero…il loro.

In mezzo a loro milioni di persone, in mezzo a loro qualche povero stronzo…ma siamo tornate “amici”, veniamo a prendervi “amici”.

Con rancore,
Harley Q.

+++++

And don’t tell me what to do
And don’t tell me what to say
Please, when I go out with you
Don’t put me on display

Harley e June

Harley Quinn.
June Moone.
Due donne ed un solo destino.
Si sono incontrate durante il corso di ogni vita, una dopo l’altra.
Si sono amate, poi odiate, poi amate ancora. Ogni volta più intensamente.
Hanno provato a dividerle, si sono illusi di esserci riusciti.
Hanno miseramente fallito e non lo sanno.
Ma presto lo scopriranno.

Con rancore,
June M.

“Amore e la lealtà sono ciò per cui ci schieriamo
Alienati dalla società, tutta questa pressione mi mette ansia
Camminiamo lenti attraverso il fuoco
Tipo, chi si metterà contro di noi?
Sentendo il mondo che ci va contro
Quindi ci siamo messi il mondo in spalla”

 

 + + + + +